Tutti gli articoli di admin

Sedotti e Abbandonati

Cari colleghi, il periodo di lockdown ci ha costretti tutti a riorganizzarci nei tempi e nella logistica.

Anche il Collegio degli Ingegneri ha dovuto adattarsi a questa peculiare situazione. Usciamo in questi giorni con un numero doppio di Scienza&Mestieri che potete trovare alla pagina della rivista:

la rivista

Inoltre, non siamo rimasti inattivi nel periodo di chiusura e abbiamo sfruttato i pochi ritagli di tempo libero per dedicarci con professionalità e impegno ad un nuovo interessante progetto descritto nel nuovo numero di Scienza&Mestieri e nel sito dedicato al progetto:

https://www.sedottieabbandonati.com

Il progetto SEDOTTIeABBANDONATI, promosso da Scienza&Mestieri (rivista del Collegio degli Ingegneri del Trentino che raggiunge tutti gli ingegneri, gli architetti e i geologi trentini, oltre a tutte le Pubbliche Amministrazioni) si pone come obiettivi primari generare un interesse per il tema degli edifici abbandonati e indurre una riflessione su un fenomeno molto discusso nel nostro Paese, ma non ancora completamente riconosciuto: la presenza massiccia sul territorio di edifici e infrastrutture la cui realizzazione o non si è mai conclusa o se conclusa è stata poi abbandonata.

Vi invitiamo a consultare il sito e a partecipare a questo interessante progetto collaborativo che trasversalmente si compone di molti temi cari a noi ingegneri: la pianificazione accurata del territorio, il recupero urbanistico, la riqualificazione energetica ecc…

 

Paolo Mayr Un architetto tra restauri e nuove costruzioni

Ciclo di incontri on line del giovedì in Archivio provinciale di Trento

Il Collegio degli Ingegneri, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni culturali vin invita all’incontro pubblico on line a cura dell’Ufficio Beni archivistici, librari e Archivio provinciale della Soprintendenza per i Beni culturali
Giovedì 4 giugno 2020, ore 15.00 (l’accesso sarà attivo dalle 14.45)
Intervengono Roberta G. Arcaini e Fabio Campolongo (Soprintendenza per i Beni culturali)
con Paolo Mayr
ATTENZIONE: SI PREGA DI DISATTIVARE LA PROPRIA WEBCAM PRIMA DI ACCEDERE AL MEETING E DI TENERE IL MICROFONO SPENTO DURANTE GLI INTERVENTI DEI RELATORI

INFORMAZIONI PER L’ACCESSO

1. ACCEDERE AL LIVE STREAMING CON PC/MAC: clicca sul pulsante “SEGUI L’INCONTRO IN LIVE STREAMING”, inserisci il tuo nome, clicca su “successivo”.
Lo streaming sarà attivo a partire dalle ore 15.00 di giovedì 4 giugno
Attraverso il live streaming è possibile seguire l’incontro, ma non interagire.
2. PARTECIPARE AL MEETING IN MODALITÀ VIDEO CONFERENZA:
PASSO 1. clicca sul pulsante “PARTECIPA ATTIVAMENTE AL MEETING”
PASSO 2. inserisci il tuo nome (solo nome di battesimo)
PASSO 3. clicca sul pulsante “partecipa al meeting”
La partecipazione sarà possibile a partire dalle 14.45 di giovedì 4 giugno fino ad esaurimento dei 50 posti disponibili.
ATTENZIONE
è raccomandato l’utilizzo di google chrome. Se si utilizzano firefox, safari o explorer sarà necessario installare una app aggiuntiva per accedere al meeting. Per scaricare la app clicca qui
L’utilizzo della chat è consentito solo agli utenti registrati alla piattaforma Lifesize. Per registrarti segui questo link
La partecipazione in videoconferenza consente di intervenire e fare domande. Tuttavia il sovrapporsi disordinato di interventi e interruzioni rischia di rendere gli interventi dei relatori difficili da esporre e da seguire. Durante l’intervento dei relatori, si prega pertanto di:
a) tenere il proprio microfono spento (i microfoni saranno comunque disattivati di default)
b) proporre le proprie domande una volta concluso l’intervento del relatore, tramite la funzione “alza la mano” della videoconferenza, che si attiva attraverso un pulsante con il simbolo di una mano. La richiesta sarà visualizzata dal moderatore del meeting, che provvederà ad attivare il microfono
c) Si chiede gentilmente di spegnere la propria videocamera, in modo che siano visibili solo i relatori
3. PARTECIPARE CON SMARTPHONE O TABLET USANDO LA APP “LIFESIZE”: scaricare e installare l’app “lifesize”, aprirla e inserire il numero di sala 663317
4. PARTECIPARE DA TELEFONO FISSO (SOLO AUDIO): chiamare il numero +39 02 2333 1165, inserire il numero di sala 663317 seguito dal tasto #
CONTATTI
La registrazione sarà disponibile on line a partire dal giorno successivo all’incontro a questo link

LE GRANDI FRANE E MOVIMENTI GRAVITATIVI DEL TRENTINO

Le presentazioni sono scaricabili ai seguenti link:

Presentazione Ing. Geol. Daniele Sartorelli

Presentazione ing. Alfio Viganò

 

ARCO 8 novembre 2019- Via G.Segantini 13 – Auditorium

L’incontro organizzato dagli ordini professionali degli Ingegneri e dei Geologi in collaborazione con il Collegio degli Ingegneri del Trentino e dell’Associazione Ennio Lattisi si propone di analizzare lo stato della tecnica nella comprensione dei fenomeni gravitativi profondi. Partendo dai grandi eventi del passato, come si vedrà non troppo remoto, si vuole approfondire la dinamica, la genesi ed il possibile ripetersi di grandi frane, ovvero si vuole comprendere se questi fenomeni possano rimanere per sempre confinati in un periodo geologico già trascorso. Con considerazioni tecniche specifiche si relazionerà sui fenomeni gravitativi profondi in atto nel Trentino e nelle Alpi, con approfondimenti riguardo la posizione, la genesi, l’evoluzione, la pericolosità, le tecniche di controllo, prevenzione, monitoraggio ed allarme.

PROGRAMMA (durata 4 h)

  • ore 14,00 Registrazione e presentazione del convegno (Ing.Christian Tiso)
  • Ore 14,15 – 14,45 (dott. Geol. Paolo Campedel)
  • INTRODUZIONE: grandi frane e movimenti gravitativi profondi
    Fenomeni franosi di grandi dimensioni sono presenti con grado di attività vario sui versanti della catena alpina. L’intervento introduce definizioni e criteri distintivi per le grandi frane e le DGPV.
  • ore 14,45– 15,45 (prof. geol. Silvana Martin)
  • LE GRANDI FRANE DEL TRENTINO – posizione e genesi
    Aspetti geologici e geocronologici relativi alla determinazione dell’età degli eventi franosi; conoscenze storiche e analisi delle probabili cause scatenanti in relazione alla sismicità del Trentino.
  • ore 15,45-16.00
    Premiazione Borsa di Studio “Ennio Lattisi” e presentazione tesi (19A edizione)
  • ore 16,00– 16,15
    Pausa caffè
  • ore 16,15 – 17,15 (ing. geol. Daniele Sartorelli)
  • APPROCCIO MORFOLOGICO DINAMICO ALLO STUDIO DELLE GRANDI FRANE- le marocche di Dro Partendo dalla morfologia attuale, si possono percorrere a ritroso gli eventi che l’hanno determinata. In questo modo si vengono ad individuare fasi precedenti e può essere ricostruita la morfologia remota. Ciò permette di distinguere da un unico cumulo di frana, una eventuale successione temporale plurima.
  • Ore 17,15 – 17,45 (dott. Geol. Paolo Campedel)
  • LA PERICOLOSITA’ DELLE GRANDI FRANE E DELLE DGPV
    Dalla distinzione tra grandi frane e DGPV si espongono le diverse caratteristiche di pericolosità dei due fenomeni, le tecniche di monitoraggio con esempi locali
  • Ore 17,45 – 18,30
  • DIBATTITO
    Parteciperanno al dibattito: rappresentanti degli Ordini e Collegi – moderatore dott. Geol. Mirko Demozzi
  • Chiusura lavori ad ore 18,30

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA STRAORDINARIA + ANNUALE 2019

In data 31 maggio 2019 in PRIMA CONVOCAZIONE presso studio di ingegneria in Palazzo Stella, via Degasperi 77 a Trento, vengono convocate l’assemblea straordinaria e ordinaria dei soci rispettivamente ad ore 22.00 e 23.00, ai sensi dell’art 18 dello statuto.

In data 3 giugno 2019 in SECONDA CONVOCAZIONE (raccomandata) presso la Sala della Cassa Rurale di Trento, in via Belenzani 12 a Trento, vengono convocate l’assemblea straordinaria ed ordinaria dei soci, rispettivamente ad ore 17.00 e ad ore 18.00, ai sensi dell’art 18 dello statuto con il seguente ordine del giorno:

ASSEMBLEA STRAORDINARIA 
1. modifiche statutarie – Variazione della sede legale
2. parola ai soci per eventuali proposte di modifica

ASSEMBLEA ORDINARIA – RINNOVO DELLE CARICHE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
1. saluto del Presidente uscente
2. presentazione ed approvazione del bilancio consuntivo al 31 dicembre 2018
3. previsione bilancio 2019
4. approvazione del bilancio consuntivo e previsionale
5. parola ai soci per proposte ed iniziative
6. elezione del presidente, segretario e due scrutatori per l’attivazione dell’Assemblea elettiva (art 21 dello statuto)
7. candidature e rinnovo del Consiglio Direttivo (art 22 dello statuto)

Lo statuto è scaricabile al seguente indirizzo web http://www.collegioing.tn.it/statuto/
Potranno prendere parte all’assemblea dell’Associazione i soli soci che siano in regola con il versamento della somma annualmente stabilita per l’ammissione e i soci benemeriti.

La quota di iscrizione prevista in 20 Euro potrà essere devoluta il giorno stesso dell’assemblea o secondo le indicazioni al seguente indirizzo web www.collegioing.tn.it/iscrizioni/ 

La Presidente
ing. Laura Ciurletti

Il Consiglio Direttivo
ing. Francesco Azzali
ing. Laura Ciurletti
ing. Enrico d’Alessandro
ing. Michele Demattè
ing. Michele Filippi
ing. Carlo Girardi
ing. Daniele Sartorelli
ing. Christian Tiso
ing. Fabrizio Zanotti

Collegio degli Ingegneri del Trentino
editore di Scienza e Mestieri

Vi ricordiamo che le attività del Collegio degli Ingegneri e di Scienza e Mestieri sono di tipo associativo senza fini di lucro. Le inserzioni su Scienza&Mestieri costituiscono non solo un interessante criterio di visibilità, ma consentono, assieme al tesseramento (http://www.collegioing.tn.it/iscrizioni/), di sostenere le varie iniziative e rendere la Nostra e Vostra rivista più bella.

La responsabilità civile nel contesto di un cantiere con diversi professionisti

ARCO 9 novembre 2018- Via G.Segantini 13 – Auditorium

L’incontro organizzato dagli ordini professionali degli Ingegneri e dei Geologi in  collaborazione con il Collegio degli Ingegneri del Trentino e dell’Associazione Ennio Lattisi si propone di sensibilizzare le diverse figure tecniche presenti in cantiere. Si vuole  approfondire e dibattere sulle motivazioni alla base della necessità di assicurarsi sia dal punto di vista della garanzia nei confronti dei tecnici che nei confronti
della committenza. Ciò in un contesto in cui gli aspetti riguardanti la progettazione, l’esecuzione delle opere e le relazioni specialistiche, con particolare riguardo a quelle geologica e geotecnica, possono portare ad un intreccio di responsabilità che complicano un eventuale contenzioso. Anche sulla base di esempi concreti verranno sviluppate le dinamiche che conseguono all’apertura di un sinistro assicurativo per affrontare al meglio la soluzione del caso.

PROGRAMMA (durata 4 h)
  • ore 14,00 Registrazione e presentazione del convegno
  • ore 14,15 – ore 14,15 – 15,45 ASSICURAZIONE PROFESSIONALE
    • INQUADRAMENTO GIURIDICO (Avv. Gianpiero Luongo del foro di Trento)
      Esercizio delle professioni intellettuali
      Limiti di responsabilità del prestatore d’opera art 2236 CC
      Responsabilità in solido
    • CONTENUTI MINIMI ED OPZIONALI (Assicuratore sig. Manuela Mellarini)
      Principali voci del contratto assicurativo ed estensioni
      Esempi di contratti di diverse compagnie assicurative messi a confronto
    • MEDIAZIONE TRA OBBLIGO ED OPPORTUNITA’ (Ing. Debora Cont)
      Consulenza tecnica d’Ufficio
      La mediazione tra obbligatorietà e opportunità
      Casistica
  • ore 15,45 – ore 15,45 – 16,15
    Presentazione e premiazione Borsa di Studio “Ennio Lattisi” (18A edizione)
  • ore 16,15 – ore 16,15 – 16,30
    Pausa caffè
  • ore 16,30 ore 16,30
    DIBATTITO
    tavola rotonda con:
    Avvocato Gianpiero Luongo del foro di Trento
    Assicuratore sig. Manuela Mellarini
    Ing. Debora Cont rappresentanti degli Ordini e Collegi
    moderatore Ing.Geol.Daniele Sartorelli
  • Chiusura lavori ad ore 18,15

A disposizione, scaricabili ai seguenti link le slide presentate durante il corso:

Fatturazione Elettronica: Istruzioni per l’uso

SM3-18 New pagina Fatturazione Elettronica DEF Stampa 2Lunedì 19 Novembre, ore 18.30 presso la Cassa Rurale di Trento, al Primo Piano. Filiale Via Don Sordo, 3 (laterale di Via S.Pio X)

Un professionista ci parlerà di fatturazione elettronica, di come funziona e degli aspetti pratici e operativi (e non solo normativi).

Programma:

  • 18.30 Registrazione Presenze
  • 18.40 Inizio Convegno: L’obbligo normativo, definizione e requisiti.
  • 19.30 Casi e Software: Casi pratici e dimostrazione di un software adeguato alla fatturazione elettronica
  • 20.00 Domande e Risposte

Iscrizioni al seguente link: https://goo.gl/forms/rSxGnO7skccusika2

Visita alla Alperia Tower di Bolzano

Energia per l’architettura – Architettura per l’energia

SM3-18 Def AlperiaCari colleghi siete invitati a partecipare il 16 novembre alla visita della torre di Alperia a Bolzano. Una bella struttura dove si è coniugato il risparmio energetico con un involucro bellissimo realizzato dalla Stahlbau Pichler. Saranno con noi i progettisti per illustrare il loro approccio e discutere sul progetto.

Per le iscrizioni, cliccare sul seguente link:

https://goo.gl/forms/rd3ot467dlgjwLdz1

Programma:

16 novembre 2018 (max. 45 persone)
15:45-16:00 Registrazione partecipanti
15:55-16:00 Saluti
16:00-17:00 Visita guidata Alperia Tower

Alvise Bozzo – Alperia Engineering & Consulting

17:00-17:30 Trasferimento in sede Stahlbau Pichler
17:30-18:00 Visita produzione strutture in acciaio e facciate
18:00-18:20 “L’acqua era fatta di occhi iridescenti (Giorgio Saviane)”

Arch. Valentina Bonato

18:20-18:40 Progetto energetico per Alperia Tower

Ing. Michele Tarolli – Polo Tecnologico per l'Energia Srl

18:40-19:00 Strutture in acciaio e facciate
Gianfranco Piccolin – Stahlbau Pichler
Marco Canal – Stahlbau Pichler

19:00-20:00 Rinfresco